RITA BORSELLINO IN VISITA ALL’EX WALL STREET: NUOVE SPERANZE PER LA PIZZERIA DELLA LEGALITÀ

wall street borsellinoLECCO – Mentre la città di Lecco aspetta ancora l’esito del bando che dovrebbe affidare la gestione di una nuova pizzeria della legalità là dove pulsava il cuore della ‘ndrangheta lecchese, vale a dire l’ex pizzeria Wall Street, il numero 1 di via Belfiore diviene meta di visite importanti, compiute da chi la mafia la combatte da decenni.

Nel pomeriggio di sabato, infatti, Rita Borsellino, sorella del magistrato siciliano, si è fatta strada tra calcestruzzo, sabbia e sanpietrini all’interno dei  locali della pizzeria Wall Street, in un’atmosfera raccolta, senza cerimonie e con un ristretto gruppo di conoscenti e accompagnatori. Locali ancora in via di definizione, ma il cui buono stato e la cui ampiezza hanno stupito la politica siciliana, che ha ascoltato la spiegazione di alcuni accompagnatori ed ha infine risposto rapidamente a poche domande dei giornalisti.

wall street borsellino2La Borsellino ha marcato la differenza che in passato ha contraddistinto la percezione delle infiltrazioni mafiose, conosciute ed osteggiate, giudiziariamente e da una parte della società civile, nel meridione, negate e credute inesistenti nelle province del Nord Italia. “Oggi invece – ha poi detto la Borsellino – siamo soddisfatti del fatto che si è presa finalmente coscienza di questa presenza, da combattere anche attraverso il gesto più piccolo, rispettando le regole senza farsi attrarre dalla facile via del vantaggio economico”. Rita Borsellino ha poi chiuso la sua visita esprimendo la sua speranza che la prossima settimana veda la nomina di un gestore che renda Wall Street un simbolo in positivo che cancelli il suo passato ed ha salutato chi, tra i presenti, ha voluto ringraziarla della sua attività di lotta al crimine organizzato.

Paolo Saporito

wall street borsellino3

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati