“ROMPIAMO IL PATTO”: LEGA NORD IN FAVORE DEI COMUNI

Rompiamo il patto

LECCO – “Rompiamo il Patto per tutelare il territorio”. Con questo slogan la Lega nord di Lecco vuole uscire da questa situazione. “La nostra iniziativa non ha colore politico – afferma il commissario provinciale Giulio De Capitani -, la stiamo portando avanti perché i Comuni non possono resistere per molto”. Cinzia Bettega, capogruppo del Carroccio a Palazzo Bovara ricorda che “i Comuni sono gli enti più vicini alle persone”. “Il Patto è stato creato per diminuire il debito pubblcio – continua – che però è sempre altissimo. A Lecco ci sono 30 milioni di euro di progetti bloccati che non possono essere sfruttati”.

Il capoluogo ha 360 dipendenti per circa 48mila abitanti, dato in linea con il rapporto medio di dipendenti ogni mille abitanti, 6,27, dei comuni in Lombardia. I cittadini di Lecco versano ogni anno allo Stato circa 220 milioni di euro di sola Irpef, mentre gliene tornano solo 730mila. Secondo il Carroccio Palazzo Bovara, per colpa del Patto non potranno mediamente spendere ogni anno circa quattro milioni.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti