RUBA UN’AUTO A VALMADRERA,
MA VIENE FERMATO NELLA FUGA.
COMASCO ARRESTATO PER RAPINA

carabinieri-notte-5VALMADRERA – Ruba un’auto, ma viene arrestato al termine della fuga. Nel tardo pomeriggio di giovedì un uomo di 31 anni, residente a Guanzate (nel Comasco), approfittando delle operazioni di chiusura, si è introdotto in un’officina di Valmadrera e, dopo essersi impadronito delle chiavi di una delle vetture, è salito dandosi alla fuga. Il titolare però lo ha visto subito, lo ha inseguito, allertando contemporaneamente i carabinieri.

Così una pattuglia della stazione di Valmadrera, impegnata in un servizio di controllo del territorio, si è subito messa all’inseguimento che si è protratto tra le vie della cittadina, proseguendo per Suello e Cesana Brianza, dove il malvivente ha tentato di far perdere le proprie tracce, urtando violentemente una vettura parcheggiata e, successivamente, speronando più volte quella del carrozziere.

L’uomo ha così abbandonato l’auto, ormai inutilizzabile, dandosi alla fuga a piedi, ma è stato immediatamente bloccato e arrestato dai militari. Identificato, già noto e con precedenti, è stato trovato in possesso di oggetti utili per scassinare e quindi è stato arrestato per rapina.

Nella mattinata odierna è stato condotto al Tribunale di Lecco per il rito direttissimo a seguito del quale è stato condannato a due anni di reclusione e 400 euro di ammenda, quindi è stato portato nel carcere di Pescarenico dove sconterà la pena.

 

 

Pubblicato in: Vercurago, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati