RUBANDO PERDE IL PORTAFOGLI: LADRO MALDESTRO CONDANNATO

LECCO – Sei mesi e 150 euro di multa sono la condanna in primo grado emessa oggi per un tentativo decisamente maldestro di furto da parte di A. E., destinato ad entrare negli annali della cronaca locale per una delle imprese ladresche peggio riuscite da sempre.

Era il novembre del 2010 quando l’uomo aveva forzato una finestra ed era penetrato nell’ufficio del dirigente scolastico del liceo artistico lecchese “Medardo Rosso“. Ma qualcosa aveva disturbato il colpo e così A.E. aveva dovuto interrompere il suo blitz per darsi a una precipitosa fuga – così maldestra da fargli perdere il portafoglio, ritrovato poi dai carabinieri giunti sul posto. Facile quindi risalire al colpevole (che nel frattempo era tornato in loco, armato di una spranga di ferro).

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati