RUBAVA LE OFFERTE IN CHIESA
CADE NELLA TRAPPOLA
ARRESTATO AD OGGIONO

furto elemosine carabinieriOGGIONO – Nella giornata di ieri, domenica 27 settembre, i Carabinieri della Stazione di Oggiono hanno arrestato per furto aggravato F.C., classe 1965, residente a Carnate (MB), nullafacente, già gravato da precedenti specifici.

L’arresto trae origine dagli iniziali dubbi del Prevosto di Oggiono, Don Maurizio Mottadelli, convinto che da una decina di giorni venissero asportate le buste che i fedeli imbucavano nelle cassette delle offerte all’interno della chiesa parrocchiale. Il sacerdote ha quindi esternato i propri sospetti ai Carabinieri del locale Comando dell’Arma, i quali hanno facilmente verificato l’ipotesi del parroco mediante l’utilizzo di alcune buste “civetta”, che una volta posizionate nelle cassette per le offerte erano regolarmente sparite.

Nel pomeriggio di ieri quindi i militari hanno teso una trappola al malfattore, attendendo il suo arrivo nascosti all’interno dei confessionali, sicuri che si sarebbe fatto vivo per sottrarre le offerte depositate durante le funzioni della domenica mattina. L’intuizione si è rivelata corretta; i carabinieri hanno infatti individuato il ladro che, cercando di non farsi vedere dalle poche persone rimaste dopo il termine della messa, mediante una rotella metrica appositamente modificata con del nastro adesivo nella parte terminale, estraeva le banconote e le monete contenute all’interno delle cassette. A quel punto i militari sono saltati fuori dai loro nascondigli bloccando il ladro mentre stava uscendo dalla chiesa, con l’intento di allontanarsi con l’auto che aveva lasciato nel vicino parcheggio.

Dopo la notte passata nelle camere di sicurezza della Compagnia di Merate, questa mattina è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per l’udienza di convalida. L’attrezzatura in possesso dell’arrestato è stata sequestrata. I carabinieri di Merate stanno svolgendo accertamenti per verificare se il cinquantenne possa essersi reso responsabile di colpi analoghi in altre chiese della provincia e della Brianza.

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati