RUGBY: DERBY AGRODOLCE.
A SONDRIO C’È LA VITTORIA
MA IL PRIMATO VA CONDIVISO

immagine by Sondrio Sportiva Rugby

immagine by Sondrio Sportiva Rugby

SONDRIO – Questa domenica i ragazzi di Sebastian Damiani e Giancarlo Locatelli erano impegnati nel difficile derby contro i cugini valtellinesi. Come da pronostico la partita è stata dura e molto combattuta ma alla fine a spuntarla sono stati i blucelesti (8-14), confermando la striscia positiva negli scontri diretti. Senza punto bonus però il Parabiago raggiunge i blucelesti alla guida del girone di Serie B.

Sul campo in erba sintetica di Sondrio i valtellinesi sono partiti subito forte, mettendo sotto pressione una difesa lariana non impeccabile. Dopo soli 5 minuti i padroni di casa marcano una meta senza però realizzare il calcio. Lo scossone fa bene al Lecco, l’inerzia della partita cambia, capitan Colombo dà l’esempio con un’ottima prestazione e il resto della squadra lo segue a dovere. I primi risultati non tardano ad arrivare con una punizione trasformata da Brambilla. Le occasioni per i ragazzi di Damiani sono numerose ma faticano a concretizzarle. Solamente verso la mezz’ora, grazie ad una superiorità numerica, arriva la seconda meta: l’azione parte da una touche a cinque metri dalla linea di meta avversaria, ottimo lavoro di tutto il pacchetto di mischia che permette a Denti di schiacciare il pallone.

Il resto della partita è una guerra, il Sondrio prova a giocare vicino ai raggruppamenti cercando di sfruttare la propria superiorità fisica che tuttavia viene ben arginata dalla difesa bluceleste. Il Lecco alterna belle giocate al largo ad azioni disordinate. A fissare il risultato sull’8 a 14 sono solo calci di punizione di Brambilla che ha riproposto l’ottima prestazione avuta con Parabiago, dimostrando la capacità di rendere il massimo nelle partite difficili. Da sottolineare la prestazione di Nicola “Brucino” Rossi, migliore in campo, in grado di dare tranquillità e ordine alla squadra sia giocando da ala che da mediano di mischia.

Nota stonata della giornata riguarda la classifica, infatti il Parabiago raggiunge i blucelesti al primo posto, complice il punto bonus ottenuto sabato contro l’Alghero.

Ottimo risultato per la serie C che batte la capolista di categoria ASR Milano 19 a 13 nonostante una formazione d’emergenza a causa dei numerosi infortunati con cui gli allenatori Molinari e Fontana hanno dovuto fare i conti. Per il Lecco hanno fatto meta Eslin e Stefanoni, mentre Cavallo ha realizzato 3 piazzati.

Significative le parole del presidente Stefano Gheza sulla pagina facebook del Rugby Lecco: “Ennesimo fine settimana da incorniciare per il Rugby Lecco. Sabato i Leoncini under 16 hanno demolito l’Amatori Milano 92-0, oggi l’under 18 ha battuto nettamente il Parabiago a casa dei Galletti 31-10, in serie C la nostra cadetta seniores ha battuto la cadetta dell’Asr Milano 18-13 e in serie B la prima squadra ha battuto il Sondrio, in un derby combattutissimo, 14-8. grazie a tutti, ragazzi, allenatori e pubblico, sono molto più che orgoglioso di tutti voi. Forza Lecco, hic sunt Leones!”.

M. D.

rugby classif B 12a

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati