RUGBY: LECCO REGALA UN TEMPO
E AD ALGHERO FINISCE 18-15.
ANCORA NESSUNA VITTORIA

LOCATELLI GC IN AZIONEALGHERO (SASSARI) – Il Lecco torna dalla trasferta di Alghero con la terza sconfitta stagionale: la squadra di Damiani dopo l’eccellente scorso campionato, quest’anno non è ancora riuscita a vincere. La sfida era però di quelle impegnative e cercare quattro punti in casa dell’Alghero sarà difficile per tutte le squadre del girone. Nel primo tempo i blucelesti faticano a trovare la giusta concentrazione e subiscono il gioco avversario e la prima frazione si chiude sul 15-3 per i padroni di casa che hanno vita facile anche grazie ai numerosi errori del Lecco. Unica nota positiva il debutto stagionale dell’inossidabile Giancarlo Locatelli, mentre si attende che anche altri lecchesi lascino l’infermeria – sono ancora fermi Turati, Denti, Cilio, Parini, Rusconi e Nicolò Colombo.

rugby14 lecco alghero toucheNella ripresa le cose cambiano: i ragazzi di Sebastian Damiani riescono finalmente a smaltire il lungo viaggio e a trovare la giusta determinazione. Marcano la prima meta grazie alla superiorità in mischia chiusa che obbliga l’arbitro a concedere una meta di punizione, trasformata da Brambilla. A pochi minuti dal termine Brambilla realizza la seconda meta per i lariani accorciando le distanze a soli 3 punti. Gli ultimi minuti sono tutti in attacco per i blucelesti, proprio all’ultima azione Zago si vede annullare la meta della vittoria per un – dubbio – passaggio in avanti. La partita si chiude con la vittoria dell’Alghero per 18 -15. I blucelesti tornano a casa con un punto di bonus difensivo e tanto rammarico per una partita che evitando qualche errore di troppo avrebbe potuto dare ben altre soddisfazioni. Domenica prossima il Lecco ospiterà al Bione il neopromosso Novara: un match da vincere assolutamente per iniziare a risalire la classifica.

Completamente opposta è la situazione per la squadra cadetta che quest’oggi si è imposta per 56-0 sul Sesto San Giovanni. La squadra di coach Molinari sembra essere solo in grado di vincere: il XV della serie C, tra l’altro con alcuni under 18, ha dominato in ogni fase della partita assicurandosi anche il punto bonus offensivo.

M.D.

rugby classB 4a 15-16

 

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati