SCONTATA LA PENA A LECCO,
CITTADINO MAROCCHINO
PRONTO PER IL RIMPATRIO

carcere lecco pescarenicoLECCO – Identificato seppur privo di documenti, era stato incarcerato a Lecco per concorso in rapina, danneggiamento e guida in stato di alterazione psico-fisica.

Giovedì 27 aprile il cittadino marocchino Lotfi Issam è stato liberato per fine pena e condotto dal personale dell’Ufficio Immigrazione al centro di permanenza per i rimpatri di Torino, dove è ora in attesa di un documento per essere espulso dall’Italia.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati