SEGRETARIATO SOCIALE: AGIRE
IN RETE PER UN MIGLIOR SERVIZIO.
UN PROGETTO SOLEVOL/ASL

LECCO – Migliorare la qualità e rinnovare le modalità di erogazione dei servizi nella prospettiva di lavorare “per e con” le associazioni sulla base delle richieste e delle sollecitazioni ricevute dai cittadini del territorio. Questo l’ambizioso obiettivo del percorso formativo organizzato da So.Le.Vol. in sinergia con l’ASL di Lecco e rivolto a rappresentanti delle istituzioni e risorse del volontariato e del Terzo Settore del Distretto sociosanitario di Merate. Esso si svolgerà in forma laboratoriale in 5 incontri
di 5 ore ciascuno fino al 03 novembre 2014. E’ previsto un ulteriore incontro lunedì 24 novembre per condividere gli sviluppi futuri del SUW (Sportello Unico Welfare).

Gli incontri saranno condotti dalla dottoressa Rosaria Paonessa, consulente e formatrice individuata dal CIS (Centro Studi d’Impresa), coadiuvata dagli operatori dell’Asl che si occupano dello sportello welfare. Non saranno lezioni frontali ma interattive poiché hanno lo scopo di sollecitare la partecipazione dei destinatari al fine di valorizzare l’esperienza e, nel caso specifico, di consolidare l’agire di rete.

Vertemati Angelo SOLEVOLGli incontri gratuiti si terranno presso l’aula riunioni della RSA Villa Cedri situata in via Montegrappa 59 – Merate, per informazioni circa le modalità di iscrizione è possibile contattare So.Le.Vol. a terriotorio@solevol.it.

“Con questa iniziativa ci proponiamo condividere strumenti e metodologie operative, migliorare il metodo di lavoro al fine di affinare i servizi offerti alla cittadinanza – spiega Angelo Vertemati Presidente del So.Le.Vol. – costruire reti e sinergie tra enti che operano nell’ambito dei servizi alla cittadinanza, valorizzando le risorse già esistenti sul territorio è la via giusta per un servizio più efficiente”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati