SI ALZA IL SIPARIO E SI ACCENDONO LE STELLE AL PLANETARIO DI LECCO

 

planetario

LECCO – Una prima sperimentazione ben riuscita quella che si è tenuta ieri al Planetario di Lecco, dove “Miti di stelle”, a cura di Pleiadi Art Productions e Campsirago Residenza, in collaborazione con il gruppo Deep Space, ha lasciato soddisfatto pubblico ed organizzatori.

Uno spettacolo sotto le mille stelle della cupola lecchese, che ha costretto il “Maestro” esperto di astronomia a interrompere la sua lezione in seguito all’entrata in scena di un pirata dei mari del nord che ha intrecciato mitologie e storie, sussurrando le leggende alla base di alcune delle costellazioni più famose,  accompagnato da una misteriosa poetessa che declamava i suoi versi cosmici alla fioca luce di una candela.

“E’ la prima volta che ci esibiamo in un planetario” spiegano gli attori  Michele Losi e Mariasofia Alleva “per l’occasione abbiamo riadattato completamente alcuni pezzi che solitamente proponiamo all’aperto. Tra il numeroso materiale a nostra disposizione abbiamo deciso di selezionare solo alcuni miti, scelta non facile anche perché Pleiadi Art Productions, come dice il nome stesso, è legata alle stelle e nasce proprio in una notte d’estate del 2015, durante una traversata nel Mediterraneo a bordo del veliero Hoppet per il progetto internazionale Meeting the Odyssey. E’ stato davvero suggestivo recitare in questo spazio: non a caso il nostro collettivo ha proprio l’obbiettivo di fare Arte in luoghi non convenzionale rivolgendosi a chi, ad esempio, a teatro non è mai entrato o ha smesso di entrare.”

“Questa sera, in effetti, abbiamo avuto un pubblico molto variegato: sia astrofili, incuriositi da questa sperimentazione, sia amanti del teatro che magari al planetario non erano mai venuti” conferma Loris Lazzati, responsabile del gruppo Deep Space “Si tratta  di un primissimo tentativo che però inaugura una rassegna vera e propria “Tutto il cielo è palcoscenico” in cui varie storie prenderanno vita sotto le stelle. Il prossimo appuntamento è sabato 14 ottobre quando lo spettacolo “Vaghe stelle dell’Orsa” di Teatro Invito ci condurrà in un’esplorazione notturna con le parole di Giacomo Leopardi, sabato 11 novembre 2017 la compagnia Ronzinante metterà in scena “Galileo: la rivoluzione” raccontando i momenti cruciali della Vita dello scienziato, dalle scoperte rivoluzionarie all’abiura nel 1633, sabato 16 dicembre, infine, Tramm Garlate ci porterà alla scoperta delle stelle dell’emisfero australe con “Rivoluzione Magalhaes” la storia del viaggio di Magellano.”

Chiara Vassena

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati