SILEA, BILANCIO POSITIVO
SI ATTENDONO I PROGETTI
PER IL TELERISCALDAMENTO

mauro colomboVALMADRERA – “Il bilancio è positivo, non ottimo come l’anno scorso, ma comunque buono”. Mauro Colombo, amministratore unico di Silea, traccia un quadro dell’anno in corso. “La nostra previsione era di superare i 450mila euro di utile, probabilmente arriveremo al milione – spiega –. Mentre per quanto riguarda l’incenerimento dei rifiuti quest’anno prevediamo di arrivare a 98mila tonnellate”.

Ma il punto centrale, il vero progetto per il futuro, rimane il teleriscaldamento. “Abbiamo indetto la gara e con l’inizio del 2016 dovremmo vedere i progetti – indica l’amministratore unico –. È vero, sarà un grosso investimento, ma non si può dire che sarà appannaggio esclusivo di pochi. Ci sono polemiche perché darà energia a sole 250 utenze, ma non dimentichiamo che tra queste ci sarà l’ospedale Manzoni, le scuole superiori di Lecco e altro ancora”.

forno inceneritore“In più – prosegue -, grazie al teleriscaldamento si risparmieranno ben sei milioni di metri quadri di metano all’anno, una misura tale che potrebbe essere utilizzata per i bisogni di 25mila persone. Non poco. Per concludere nel giro di una dozzina di anni sarà ammortizzato il suo costo”.

Insomma, un progetto lanciato che entro il 2020 potrebbe partire e rivoluzionare il mondo dell’energia in provincia.

 

Pubblicato in: Valmadrera, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati