SMOG/PM10 SOTTO IL LIMITE
IN TUTTA LA LOMBARDIA.
A MOGGIO SOLO 5 µg/m³

smogMILANO – Grazie al tempo instabile che ha consentito condizioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti, anche ieri le concentrazioni di PM10 si sono mantenute sotto il valore limite giornaliero di 50 µg/m³ in tutte le stazioni  della Lombardia.

Dai dati della rete di monitoraggio della Qualità dell’Aria di ARPA Lombardia si rileva che le concentrazioni di PM10 a Milano si sono attestate tra 33 e 39 μg/m³. Buona la situazione anche negli altri capoluoghi,  dove le concentrazioni massime di PM10 registrate  sono risultate a Bergamo di  39 µg/m³, a Brescia  40 µg/m³, a Monza  42 µg/m³, a Como 41 µg/m³ , a Varese  30 µg/m³, a Lecco 31 µg/m³, a Sondrio  31 µg/m³  a Mantova 45 µg/m³,  a Pavia  26 µg/m³, a Lodi  32 µg/m³ e a Cremona 37 µg/m³.

In particolare, le centraline della provincia di Lecco nella giornata di ieri, 4 gennaio, hanno registrato i seguenti dati: Lecco, via Amendola 29 µg/m³; Lecco, via Sora 31 µg/m³; Merate 43 µg/m³; Moggio 5 µg/m³; Valmadrera 33 µg/m³.

Fino al primo pomeriggio di oggi, proseguiranno le deboli precipitazioni in corso dovute al passaggio di una veloce perturbazione. Per i prossimi giorni il Servizio Meteorologico regionale dell’Agenzia prevede tempo variabile, con precipitazioni che tenderanno a interessare solo Alpi e Prealpi e occasionali rinforzi del vento in pianura.

 M.C.

 

 

Pubblicato in: Civate, Valmadrera, Calolziocorte, Ambiente, Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati