“SO CHI HA IL CUORE DI ALEX”:
LA MAMMA PARLA AL TG
DEL SUO SOGNO CORONATO

LECCO – “Ciao, mi chiamo Marzio e sono l’uomo che ha ricevuto il cuore di Alex”. Con queste parole Sarajeva Villa, la mamma di Alex Crippa, è stata contattata in risposta all’appello che aveva lanciato mercoledì su Facebook per conoscere chi ha ricevuto gli organi del figlio mancato prematuramente a soli 21 anni in una buia notte di giugno, meno di un anno fa. Questo è quello che emerge dal servizio di Studio Aperto – telegiornale Mediaset – in cui è intervistata la madre protagonista di questa storia.

Sarajeva è riuscita nella sua impresa, quella di poter sapere in chi – come dice lei stessa – vive ancora il suo Alex. Ora la voglia di riabbracciarlo, anche se Alex non c’è più. “Secondo me è riuscito a realizzare il suo sogno: quello di salvare tutti – racconta alle telecamere la mamma ancora sofferente – e in parte l’ha fatto perché non è da tutti donare tutti gli organi”.

Ora la volontà è quella di cambiare la legge che regola la donazione degli organi, abbattendo il muro dell’anonimato. Una battaglia non senza polemiche e perplessità – anche dal punto di vista etico – ma che questa mamma si sente di intraprendere con coraggio. “Io volevo trovare Marzio – il ricevente – e Marzio voleva trovare me. Queste persone magari vorrebbero ringraziare e non sanno come fare”, le parole di Sarajeva.

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati