SONO GIÀ LIBERI I RAPINATORI ANZIANI DI UN INDIFESO ANZIANO

RAPINATORI CILENILECCO – Liberi nonostante siano stati condannati a tre mesi per furto ai danni di un vecchietto. Liberi quindi anche – dio non voglia – di riprovarci perché la tecnica e i personaggi erano noti alle forze dell’ordine.

Odioso il loro reato perché perpetrato verso la parte debole della popolazione, di solito vergognosa di essere diventata vulnerabile.

> I fatti nel nostro articolo di questa mattina

Stamane il Tribunale di Lecco ha condannato la coppia sudamericana a 6 mesi di carcere. Soldi pubblici spesi per la giustizia. Ma infine “acqua fresca”, perché i ladri sono di nuovo in circolazione, subito rilasciati.

Che volete farci, signori miei, questa è la lex. Chissà che fegato grosso si fanno gli investigatori, i giudici, gli impiegati chiamati a riempire le scartoffie del processo per poi pure archiviarle. Tempo lavorativo, carta e spazio nello scaffale… possiamo dire inutili?

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati