SPORT/RIPARTE DA GALBIATE
LA STAGIONE DI RITORNO
PER GLI ARBITRI LECCHESI

assemblea arbitri 1GALBIATE – A Galbiate il raduno di metà campionato dell’AIA Lecco, una giornata all’insegna di test atletici e approfondimenti regolamentari. Grande partecipazione di arbitri e osservatori al raduno di metà campionato organizzato dalla sezione di Lecco, tenutosi al “Centro Sportivo del Barro” di Galbiate. Una giornata molto intensa che si è aperta con un minuto di raccoglimento per ricordare il giovane Riccardo Galbiati, nipote dell’osservatore arbitrale Francesco Tarragoni, tragicamente scomparso all’età di quindici anni mentre si trovava in vacanza con la famiglia durante il periodo natalizio.

presidente_giampaolo arbitri“Il fatto che abbiate scelto di essere qui subito dopo la pausa e mettervi alla prova dimostra tutta la vostra passione e quanto vi interessi scendere in campo ogni domenica”, così il presidente Stefano Giampaolo ha voluto iniziare il raduno, proseguendo poi “oggi sono molto felice, vedere settanta arbitri ad un raduno OTS non è cosa da tutti giorni; grazie davvero per aver scelto di dedicare una vostra giornata alla vostra sezione, da parte nostra cercheremo di fare sempre del nostro meglio per assicurarvi una crescita continua”.

test_atletici arbitriLa mattinata si è poi articolata in due momenti distinti per arbitri e osservatori: i primi, guidati dal referente atletico Danilo Cerasuolo, hanno effettuato sul terreno di gioco i consueti test atletici mentre la rimanente parte è rimasta in aula con il presidente e la commissione tecnica per un confronto sull’andamento della prima parte della stagione sportiva. Prima di pranzo, per tutti, i quiz regolamentari.

Nel pomeriggio sono state analizzate le principali criticità relative alla prima parte dell’anno e ampio spazio è stato dato alla visione di filmati e immagini riguardanti le gare dirette dagli arbitri lecchesi. Si è poi discusso di posizionamenti statici e dinamici, spostamento, tecniche di gioco e della gestione di tutte le componenti sul terreno di gioco. Ora, terminato il raduno, non resta altro che tornare sui campi di gioco.

 

 

 

Pubblicato in: Galbiate, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati