STRAGE PARIGI, DANIELE NAVA:
“CONDANNARE LA VIOLENZA,
PLAUSO PER LE PAROLE DI SAMTI”

Daniele Nava_1MILANO – “L’efferato attentato  terroristico avvenuto nella redazione della rivista satirica Charlie Hebdo e la spirale di violenza che sta attraversando la Francia ci lasciano sgomenti e senza parole”, così Daniele Nava, sottosegretario alla presidenza di regione Lombardia, commenta i tragici fatti di questi giorni.

“L’Europa deve reagire con fermezza davanti alla brutalità dei terroristi: le loro azioni scuotono profondamente la coscienza civile di ogni cittadino che si riconosce nei valori della libertà. Per troppo tempo all’interno dei nostri confini abbiamo sottovalutato la presenza e la minaccia di gruppi terroristici a causa di una sorta buonismo ipocrita”, prosegue Nava.

Il sottosegretario esprime apprezzamento per “le ferme parole di condanna del vile attentato di Parigi da parte di Moez Samti, responsabile del centro culturale musulmano Assalam di Chiuso a Lecco. La fermezza della condanna della violenza e la ‘tolleranza zero’ nei confronti dei violenti e degli estremisti costituiscono un presupposto fondamentale della società italiana. Sono disponibile al dialogo, ma a partire dal necessario presupposto del riconoscimento dei valori e dell’identità del popolo italiano e sulla base del rispetto e della reciprocità”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati