STUDENTI DISABILI ALLE SUPERIORI, L’ASSISTENZA PASSA ALLA PROVINCIA

LECCO – Una volta la competenza era dei Comuni ora, dopo la sentenza del Consiglio di Stato 1930/13, dell’assistenza educativa degli studenti disabili che frequentano la scuola superiore o professionale se ne occupa la Provincia che ha affidato l’incarico a Retesalute (azienda partecipata dalla Provincia).

scuola esamiNel corso dell’anno scolastico 2013-14, il servizio riguarda 45 alunni disabili, rispetto ai 28 dello scorso anno quando la competenza era in capo ai Comuni. In complesso gli alunni disabili iscritti nelle scuole superiori e nei centri di formazione professionale sono 320.

I Comuni sono stati informati sin dal mese di giugno circa la disponibilità di Retesalute a provvedere direttamente all’attivazione del servizio per conto della Provincia. Per quelli che invece intendono continuare a gestire direttamente il servizio, ci sono a disposizione alcune risorse finanziarie ad hoc, che sono state comunicate agli enti il 9 settembre scorso.

“A oggi non tutti i Comuni hanno attivato il servizio e ciò potrebbe pregiudicare la continuità educativa assicurata dagli educatori impegnati negli anni scolastici precedenti.” dice la Provinvia in un comunicato stampa, invitando quindi a procede in fretta e lamentando che ormai la scuola è già avviata da una ventina di giorni.

Per qualsiasi segnalazione i riferimenti sono:
Provincia di Lecco: Servizio Istruzione e Formazione Professionale, Antonella Cassinelli, telefono 0341 295549; Servizio Interventi Sociali, Politiche Giovanili, Cristina Pagano telefono 0341 295412
Azienda Speciale Retesalute: Area Sociale, Cinzia Accardo, telefono 039-9285167 interno 13

Pubblicato in: News

Condividi questo articolo

Articoli recenti