TARES, LE INDICAZIONI
PER LA SECONDA RATA

LECCO – Il Comune di Lecco ricorda che, a seguito delle indicazioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Consiglio Comunale ha ricondotto il pagamento della TARES per l’anno 2013 a due rate, settembre e dicembre. Gli inviti per il versamento della seconda rata, pertanto, saranno trasmessi per PEC, mail o posta ordinaria a tutti gli interessati, i quali dovranno effettuare il pagamento del saldo attraverso il Modello F24 entro il 16 dicembre 2013. Chi ha già corrisposto l’intero importo non riceverà alcun invito.

Da oggi, su www.comune.lecco.it (alla voce “TARES online – LINKmate”) sarà possibile accedere alla propria posizione tributaria, utilizzando le credenziali fornite con il primo invito al pagamento. Attraverso questo servizio sarà possibile visualizzare la propria posizione TARES, stampare il Modello F24 e inviare comunicazioni al Servizio tributi. Coloro che provvederanno in proprio alla stampa online del Modello F24 oppure che avranno acconsentito all’utilizzo dello strumento pec o e-mail entro l’11 novembre 2013 beneficeranno automaticamente della riduzione di 1 euro. In pratica, i cittadini gioveranno direttamente del risparmio dei costi di spedizione postale, qualora risponderanno all’invito di farsi parte attiva, operando con lo sportello informatico del Comune.

Nel caso in cui, al momento della visualizzazione della propria posizione, non fosse ancora registrato il pagamento (perché il Ministero non aggiorna il Comune in tempo reale sugli avvenuti versamenti da parte dei cittadini), s’invita ad accedere nuovamente al servizio online dopo qualche giorno o attendere l’invio da parte del Comune del Modello F24.

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati