TORNA IL RUGBY GIOCATO.
DOMANI AL BIONE SI RIPROVA
LO SGAMBETTO AI CROCIATI

rugby lecco logo nuovoLECCO – Dopo le polemiche sul caso della sede abusiva che ha portato alle dimissioni dalla giunta comunale del presidente dei leoni Stefano Gheza, finalmente per il Lecco è tempo di rugby giocato.

Guidati per il quinto anno dall’argentino Sebastian Damiani i blucelesti inizieranno il campionato di serie B contro la franchigia alessandrina costruita per puntare alla promozione, il Monferrato, che scenderà in campo domenica alle 15:30 al Bione. Squadra ostica ma contro la quale l’anno scorso i lecchesi han fatto bottino pieno.

L’obiettivo per la stagione alle porte è sempre quello del mantenimento della categoria, unito alla valorizzazione di giovani come Paolo Previtali, Diego Vacirca, Luca Alippi e Giorgio Zappa. Il girone 1, quello in cui è stato inserito il Rugby Lecco, è composto da 12 squadre, con una preponderante componente lombarda (sei squadre su dodici). Oltre al team della città manzoniana, infatti, sono presenti le compagini di Sondrio, Bergamo, Lumezzane e Milano (sia Cus che Amatori Union). Confermata la presenza delle due sarde – Capoterra e Alghero -, completano il girone le piemontesi Biella e Novara e il Piacenza.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati