TRA MOSTRE E FOTOGRAFIA
IL NUDO È ANCORA UN TABÙ

nudo Ren HangIn passato, tra i vari divieti che avevano i figli, vi era quello di non poter vedere i genitori nudi. Con il passare del tempo questo divieto pare essere caduto, eppure il nudo continua a destare scandalo, anche quando si tratta di arte. Di recente, ad esempio, la città di Verona è stata sede di una piccola protesta inscenata da alcuni suoi cittadini. Motivo: l’esposizione del manifesto raffigurante la Susanna al bagno di Tamara de Lempicka, volto a pubblicizzare la mostra inaugurata pochi giorni fa a Palazzo Forti.

Ciò che sembrerebbe dare fastidio è quando un corpo viene mostrato nella sua essenza, senz’altro fine se non quello della contemplazione della bellezza. Il nudo non ha più uno scopo pratico e non è nemmeno celato: questo è qualcosa a cui la nostra società e anche la nostra mente non sono ancora abituati.

Leggi tutto su “Il fascino degli intellettuali”

 

la finestra ifdi fascino intellettuali

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, La Finestra, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati