SCONTO ABBONAMENTI TRENORD,
AMARA SORPRESA IN BIGLIETTERIA.
PER I LECCHESI C’È L’ASTERISCO

pendolari fsLECCO – Ripresa amara per i pendolari lecchesi, che in questi giorni di inizio mese sono andati a rifare l’abbonamento del treno nella convinzione di poter usufruire dello sconto del 30 per cento come compensazione dei ritardi e i disagi subiti nel mese di giugno.

Brutta sorpresa dicevamo, perché sebbene la direttrice Lecco-Carnate-Milano fosse indicata tra quelle che potevano usufruire dello sconto, i lecchesi che viaggiano ogni giorno con il treno a Milano si sono visti negato il bonus in biglietteria: “Il Bonus è applicato sulle tratte da Lecco a tutte le stazioni fino ad Arcore. Le tratte Lecco-Monza e Lecco-Milano non rientrano nel Bonus in quanto appartenenti alla direttrice Tirano-Sondrio-Lecco-Milano (Dir. 7), come specificato nelle Condizioni di Trasporto Trenord” si legge in una nota di Trenord successiva alla comunicazione con cui si era annunciato il bonus.

“Nella nota di agosto non c’era questo asterisco – commenta Dario Ballotta che si occupa di trasporti per Legambiente Lombardia – si sono corretti e hanno ridotto la platea. Non solo non sanno fare il mestiere di ferrovieri ma anche quello amministrativo lo fanno molto male”.

Così il 23 agosto

trenord bonus settembre 17

Così oggi

trenord_bonus_limitati_settembre2017

Manuela Valsecchi

 

 

Pubblicato in: Viabilità, Città, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati