TRUFFE AGLI ANZIANI/IMPENNATA
ANCHE NEL LECCHESE.
LA POLIZIA: “NON SIETE SOLI”

truffe-anziani-550x249LECCO – Crescono le truffe ai danni degli anziani nel lecchese. Da gennaio ad agosto si contano infatti già 50 denunce, contro le 42 dello stesso periodo del 2015. Una impennata del 19% in linea tuttavia con i dati nazionali.

Un trend che ha spinto l’iniziativa della Polizia di Stato “Non siete soli #chiamatecisempre”. Due spot per contrastare il fenomeno delle truffe agli anziani. Ad essere i più colpiti sono i residenti della Lombardia e della Campania mentre le uniche regioni dove il fenomeno è in diminuzione sono la Sicilia, il Lazio e la Liguria.

Le campagne di sensibilizzazione portate avanti dalla Polizia hanno prodotto due effetti positivi: il primo sta nel fatto che gli anziani adesso sono sempre più informati riguardo ai raggiri di cui possono rimanere vittime e quindi, sempre più spesso, riescono loro stessi a sventare le truffe; il secondo consiste in un’accresciuta consapevolezza del fenomeno da parte degli anziani che adesso hanno una maggiore capacità di reazione e denunciano questi reati, riducendo il sommerso e rendendo possibili le azioni repressive.

L’obiettivo, appunto, è quello di sensibilizzare i cittadini ad essere cauti quando alla porta si presenta uno sconosciuto. Il messaggio che viene lanciato è semplice e preciso: abbiate maggiore prudenza, chiamate la Polizia perché “Non siete soli…#chiamatecisempre”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati