UFFICI COMUNALI NELL’EX POLI:
PASSATA LA DELIBERA IN REGIONE.
“PRIMO PASSO PER UN RIORDINO”

ex-poliMILANO – Il Comune di Lecco potrà utilizzare in comodato gli spazi per uffici di proprietà di Regione Lombardia che si trovano a Lecco, in via Marco d’Oggiono, occupati in precedenza dal Polo territoriale del Politecnico di Milano. A stabilirlo è stata la Giunta regionale odierna convocata per deliberazioni urgenti.

“Questo provvedimento arriva a completamento di una serie di interlocuzioni con l’assessore Massimo Garavaglia, che ringraziamo, che abbiamo portato avanti per arrivare alla valorizzazione e alla razionalizzazione del patrimonio immobiliare regionale in funzione delle esigenze del comune di Lecco”, commentano i consiglieri Mauro Piazza e Antonello Formenti.

Mauro Piazza_

“Con questa importante delibera, Regione Lombardia ancora una volta si dimostra fattore propulsivo nella risoluzione fattiva dei problemi della nostra città capoluogo, nella logica di collaborazione tra enti pur nelle rispettive e distinte competenze”, proseguono Piazza e Formenti che auspicano che questo “sia un primo passo verso un riordino definitivo degli edifici pubblici della città, annosa tematica che senza l’intervento che abbiamo costruito in questi mesi in Regione Lombardia non potrebbe trovare soluzione”.

I due consiglieri lecchesi lavoreranno, d’intesa con la Giunta regionale, affinchè il risultato finale sia a beneficio dei lecchesi e del territorio, con una ordinata sistemazione di Comune, Provincia e Uffici regionali “e, ci auguriamo, anche del CPS (il centro psicosociale, che oggi versa in una situazione non consona e occupa spazi non adatti adiacenti al campus universitario), per il quale ringraziamo il dottor Stefano Manfredi dell’Aaat e il dottor Massimo Giupponi dell’Ats per il grande lavoro svolto”.

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati