UN MULTISALA A LECCO?
VALSECCHI: “NO, SALE INNOVATIVE”
MA IL LUOGO È TOP SECRET

Corrado Valsecchi assessore 5LECCO – Un nuovo cinema potrebbe sorgere a Lecco. Ed è Corrado Valsecchi, assessore ai Lavori pubblici, a fare da mediatore. “Non sto agendo come amministratore – spiega – ma come cittadino che da cinque anni si interessa della questione. Con Appello per Lecco infatti abbiamo cercato spesso di avvicinare gli imprenditori. E ora sto continuando, anche se coinvolgerò la giunta”.

Gli imprenditori con cui ha parlato nella giornata di lunedì sono milanesi e, soprattutto, hanno l’interesse a sbarcare a Lecco. Ma non con un multisala qualsiasi. “Questi cinema sono già arcaici – spiega -. C’è bisogno di pensare a strutture moderne, polivalenti, dove ci sia multimedialità, attrezzate anche a riconversioni durante la stessa giornata. In un bacino di 350mila abitanti come Lecco e la sua provincia, dove non c’è alcun multisala, dobbiamo pensare di realizzare qualcosa di innovativo. E sono proprio gli imprenditori del settore a cercare qualcosa di moderno e innovativo che vada dal cinema al teatro, dall’esposizione alla musica, dalla ricreazione alla cultura. Il multisala come lo intendiamo oggi fallirebbe in cinque o sei anni”.

Rimane top secret la scelta del luogo per pensare di costruire la struttura. “Per ora non posso dire nulla” si barrica Valsecchi. Il che fa pensare che gli imprenditori milanesi potrebbero avere in mente qualche area privata, forse ex industriale.

F.L.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati