VARENNA/NOTE LE MOTIVAZIONI
DELLA CONDANNA PER MOLTENI.
ESULTA LA MINORANZA

MOLTENI MICROFONO2VARENNA – Il 15 dicembre 2015 la Corte di Cassazione bocciava il ricorso presentato dal sindaco di Varenna, Carlo Molteni, contro la condanna per omissioni d’atti d’ufficio in merito alla vicenda dei parcheggi di Viale Polvani.

Ieri sono state rese note le motivazioni della sentenza: manifesta infondatezza, perché, secondo la Cassazione, il ricorso “reitera le obiezioni che avevano già costituito oggetto dell’impugnazione di merito, senza confrontarsi, per superarle, le deduzioni offerte a sostegno della decisione di conferma della pronuncia di condanna”.

Continua a leggere su Lario News

 

 

Pubblicato in: politica, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati