VARIANTE DELLA TRAMEZZINA:
I DUBBI DI MANDELLO
PER LA STRADA AL MOREGALLO

sub-moregallo-lago-e1441977912749-680x300MANDELLO DEL LARIO – Un progetto per alleggerire il traffico sulla Strada Statale Regina, quello della variante della Tremezzina, che rischia di gravare su Mandello e sulla frazione del Moregallo in particolare.

Fin dal 2006 sono in corso alcune trattative e convenzioni per predisporre una variante, con progetto preliminare approvato a giugno del 2012 con un costo complessivo di 330 milioni di euro. Nel 2013, invece, veniva sottoscritto il 2° atto aggiuntivo alla Convenzione, che prevedeva la redazione da parte della Provincia di Como della  progettazione definitiva per appalto integrato della ”Variante alla Tremezzina” lungo la Strada Statale n. 340 ”Regina” in un unico lotto da Colonno a Griante, comprensiva dello studio di impatto ambientale e di tutti gli studi, prove, sondaggi e rilievi e quant’altro necessario per dare la progettazione completa sotto ogni aspetto, nonché gli altri elaborati necessari per ottenere tutte le approvazioni necessarie per dare corso all’attuazione del progetto. Un progetto che, nell’insieme della realizzazione, graverebbe anche sul basso bacino del ramo lecchese. La metà del materiale, infatti, verrebbe stoccata nella cava Spandri e l’altra metà passerebbe da Valmadrera per dirigersi verso la Brianza.

> Continua a leggere su LarioNews

 

 

 

 

Pubblicato in: Valmadrera, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati