VIA BALICCO, COMUNE SCONFITTO:
ACCOLTI I RICORSI A RAFFICA,
I MULTATI ERANO “IN BUONA FEDE”

GORETTI FABRIZIO NEWS

VINCENTE/L’avvocato F. Goretti

LECCO – Clamoroso l’esito, positivo per i ricorrenti, della sentenza emessa quest’oggi dal Giudice di Pace di Lecco Orazio Curtò che ha dato ragione su tutta la linea all’avvocato ballabiese Fabrizio Goretti, patrocinatore di tre automobilisti che contestavano complessivamente una cinquantina di multe per la “famigerata” Ztl in via Balicco.

Uno dei multati “a raffica” aveva, da solo, circa trenta contravvenzioni per le quali ha presentato ricorso.

In sostanza, il legale ha fatto valere la buona fede dimostrata dai suoi assistiti i quali hanno riconosciuto la loro colpa, pagando la prima di una serie di multe; dopodiché la questione era se queste numerose infrazioni potessero essere state in qualche modo “volontarie”. E il giudice di pace ha sentenziato che no, gli automobilisti non hanno violato consapevolmente la Ztl in via Balicco, ma piuttosto per errore. Bene allora che abbiano pagato UNA multa, ma non tutte le altre.

Le motivazioni della clamorosa sentenza saranno rese note nelle prossime settimane; ma intanto a giorni molti altri automobilisti si presenteranno nell’ufficio del Giudice di Pace. Con il precedente di oggi che fa bene sperare.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Ballabio, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati