CICCHITTO RIVELA: “BRAMBILLA
DELFINA MANCATA, OPERAZIONE
COSTATA 28 MLN A BERLUSCONI”

LECCO – Avrebbe dovuto succedere a Silvio Berlusconi come leader di Forza Italia, la lecchese Michela Vittoria Brambilla era stata scelta “per una grande capacità mediatica”.

A confermarlo l’ex deputato FI Fabrizio Cicchitto che nel partito del Cavaliere ha ricoperto le cariche di vice coordinatore nazionale (nel 2003) e vice capogruppo alla Camera.

L’occasione a Rai Radio1, durante la trasmissione Un giorno da pecora di ieri 7 giugno, quando l’ex politico è stato sollecitato sull’argomento dalle domande dei conduttori Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

L’operazione sarebbe costata circa 28 milioni di euro: “Sta nei bilanci: ci fu un investimento su televisioni, strumenti mediatici e così via, era tutto un grande apparato. Il meccanismo messo in moto era quello di una successione”, ha affermato Cicchitto.

> VEDI E ASCOLTA QUI L’INTERVISTA COMPLETA  dal minuto 11:57

Pubblicato in: politica, Olginate Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati