GRANDI EVENTI IN FRANCIACORTA
PER GLI APPASSIONATI DI MOTORI

ferrari-458-italiaLa primavera non segna solo la rinascita della natura, ma anche la stagione che riavvia la passione per i motori: è infatti questa la fase in cui fioccano gli eventi dedicati alle competizioni di velocità, che quest’anno trovano nel circuito in provincia di Brescia una importante e gradito ospite.

Eventi in pista. Come da tradizione, infatti, l’impianto lombardo è stato scelto come sede di interessanti “anteprime”, oltre che esser presente nel catalogo di RSE Italia: questo significa, in sintesi, che gli appassionati di velocità possono noleggiare dei giri in pista all’autodromo di Franciacorta per provare l’ebbrezza di sedersi al volante di supercar come Ferrari, Maserati o Lamborghini.

Non solo supercar. Ma sull’asfalto bresciano non sfrecciano solo i bolidi di lusso: molta curiosità infatti ha destato lo shakedown dei primi modelli di Seat Leon Cupra ST, che da maggio si daranno battaglia nel Seat Motorsport Italia. Non capita tutti i giorni di assistere a gare tra station wagon, seppur trasformate in poco tempo dalla configurazione stradale in vere e proprie auto da corsa. L’esibizione ha avuto molto successo grazie anche a particolari piloti d’eccezione, che sono stati ottimi testimonial dell’evento.

Lamborghini autodromo di Franciacorta con RSe

Un’inattesa auto da corsa. A scendere in pista sono stati Marco Lucchinelli e Marco Melandri, che hanno dato vita a uno speciale “inseguimento” (con l’ex campione del mondo a bordo della Seat Leon e il “Macho” a rincorrerlo sulla sua Ducati Superbike), e l’inviato di Striscia la Notizia Edoardo Stoppa: tutti hanno commentato in maniera positiva (e spesso sorpresa) le prestazioni della Seat, sottolineando in modo particolare l’efficacia degli aspetti di guidabilità e l’assetto preciso della vettura. “È così stabile che sembra di essere sui binari”, ha sintetizzato Stoppa, che non è nuovo a incursioni nel mondo delle competizioni per auto.

Una station wagon speciale. E guardando i dettagli tecnici della vettura si spiega il suo “segreto”: sotto il cofano della Seat Leon Cupra station wagon alloggia di serie un motore 2.0 turbocompresso, capace di erogare 300 cv, mentre il lavoro dei tecnici si è concentrato soprattutto sull’abitacolo. All’interno dell’auto, infatti, sono stati rimossi tutti gli accessori e i componenti ritenuti non strettamente necessari, e altri interventi hanno ovviamente riguardato sospensioni, freni, scarico nonché roll-bar e serbatoio di sicurezza. Inoltre, sotto la spinta di Tarcisio Bernasconi, patron di Seat Motorsport Italia, è stato sostituito anche il volante di serie con uno racing, che consente di avere anche l’acquisizione dati in tempo reale.

bmw2Le auto Nascar. Sempre l’autodromo Franciacorta è stato poi teatro di un altro prologo, che è servito come ultimo test prima dell’appuntamento con le Semi Finali NWES del 16-17 settembre che avranno luogo proprio nel bresciano: otto team e venti piloti hanno avuto dunque l’occasione di familiarizzare in anteprima con curve e rettilinei del tracciato di Bargnana a Castrezzato, godendosi una full immersion nel paddock della NASCAR Whelen Euro Series, considerato “il miglior spettacolo d’Europa“.

La pista di Franciacorta ha risposto bene. Jerome Galpin, CEO della NASCAR Whelen Euro Series, ha giudicato molto positiva l’esperienza bresciana, raccontando di aver portato sull’impianto quasi il 50% dello schieramento e 13 vetture presenti in autodromo. In riferimento al circuito, poi, ha aggiunto che “Franciacorta è la pista ideale per questo evento e vogliamo ringraziare il signor Ettore Bonara e la sua squadra per questa opportunità”. Gli ha fatto eco Alex Caffi, ex pilota di Formula 1 e oggi Team Manager dell’Alex Caffi Motorsport in NWES, che ha commentato come “la pista si adatta bene alle nostre vetture, è tortuosa ma offre buone opportunità di sorpasso. Penso che le Semi Finali di settembre ci offriranno esaltanti battaglie in pista e un grande show americano”.

Pubblicato in: Sport

Condividi questo articolo

Articoli recenti