INFORTUNIO SUL LAVORO
A OLGINATE, OPERAIO 51ENNE
“FOLGORATO” IN FABBRICA

OLGINATE – Un elettricista di 51 anni, dipendente di una ditta esterna, è stato soccorso questa mattina dopo essere stato colpito da “elettrocuzione” – in pratica, sarebbe rimasto folgorato durante operazioni di manutenzione programmate in una fabbrica di Olginate.

La scossa sarebbe stata di 15mila volt, originata da un pannello elettrico al quale l’uomo stava lavorando.

Da informazioni ricevute da AREU, era cosciente quando è stato soccorso, inizialmente in codice rosso, quindi riconsiderato come “giallo“. L’uomo è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco.

Il fatto intorno alle otto del mattino, sul posto oltre ai sanitari i Vigili del Fuoco che hanno aiutato nei soccorsi e successivamente messo in sicurezza la zona. Le operazioni si sono concluse alle 10.

RedCro

 

 

 

Pubblicato in: Olginate, Economia, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati