“NIENTE MAFIA” ALLE SPALLE
DEL CONTROLLO SUI LOCALI
NOTTURNI DI COMO E BRIANZA

COMO – La sentenza di primo grado sull’inchiesta ‘Gaia’ della Direzione Distrettuale Antimafia ha sancito non ci sia la ‘ndrangheta alle spalle delle attività di controllo delle discoteche e dei locali notturni del comasco. La Corte ieri, 3 marzo, ha condannato 16 dei 18 imputati, con pene più basse di quelle richieste…

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

Pubblicato in: Cronaca, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .