OGGIONO: LANCIÒ UN TAGLIERE
ALLA NIPOTE VICINA DI CASA.
40ENNE CONDANNATO A 9 MESI

OGGIONO – Era il gennaio 2018 quando, a causa di un litigio casalingo, il quarantenne di Oggiono M.S. lanciò un tagliere alla nipote, la quale rimase ferita con una prognosi di 3 giorni. A distanza di quasi tre anni dall’accaduto, il giudice Giulia Barazzetta ha condannato l’uomo a 9 mesi di reclusione.

Il Pubblico Ministero Mattia Mascaro aveva chiesto 6 mesi, mentre l’avvocato dell’uomo proponeva il minimo della pena.

 

 

Pubblicato in: Oggiono, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .