SPARATORIA DI OLGINATE:
DE FAZIO DIMESSO DAL S. ANNA,
VALSECCHI VEDRÀ I PARENTI

OLGINATE – Torna a casa dopo il ricovero – prima all’ospedale di Varese, quindi al Sant’Anna di San Fermo – Alfredo De Fazio, il 50enne ferito a Olginate nell’assurdo “regolamento di conti” che ha portato all’uccisione del fratello Salvatore di 46 anni da parte di Stefano Valsecchi (foto a destra), imprenditore locale datosi prima alla fuga e successivamente consegnatosi ai carabinieri.

Quest’ultimo, grazie al parere favorevole espresso dal facente funzioni di Capo della Procura della Repubblica Paolo Del Grosso, potrà incontrare in carcere i proprio familiari. La richiesta avanzata dal legale di fiducia del reo confesso, Marcello Perillo.

RedCro

.

LEGGI ANCHE:

OLGINATE: SI È COSTITUITO IL KILLER DI DE FAZIO. VALSECCHI È IN CARCERE

OLGINATE: MORTO IL 47ENNE COINVOLTO NELLA SPARATORIA

Pubblicato in: Olginate, Cronaca, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati