TRAGEDIA SUL RESEGONE:
PRECIPITA PER 300 METRI,
MUORE 60ENNE DI OGGIONO

LECCO – Un alpinista di 60 anni, l’oggionese Angelo Giudici, ha perso la vita questo pomeriggio sul Resegone.

Le informazioni sono ancora frammentarie: i soccorsi sono scattati verso le 14:30 con l’elicottero del 118 decollato dalla base comasca per sorvolare il versante bergamasco del monte lecchese e l’allerta giunta anche alle squadre locali del Soccorso Alpino.

L’uomo è precipitato per centinaia di metri dal sentiero delle Creste e la caduta gli è stata fatale. Sposato con due figli, Giudici era andato in pensione da qualche mese; era un appassionato della montagna, che frequentava da sempre.

Era noto a Oggiono dove si adoperava per il bene comune, tra l’altro come volontario del locale Piedibus. Aveva giocato a calcio, da portiere. Grande il cordoglio nel suo paese e non solo.

Pubblicato in: Montagna, Oggiono, Nera Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati