GENEALOGIA DELLA CULTURA

coltivare-pomodoroLa parola “cultura” deriva dal latino “colĕre“, che significa “coltivare”. Questa origine etimologica è riscontrabile ancora oggi, nell’uso corrente che si fa del termine: basti pensare all’ambiguità semantica della parola “colto”, dove un accento segna la differenza tra una persona ed un ortaggio.

In latino “colĕre” però non significa solo coltivare. Dal dizionario latino-italiano di G. Pittàno, Mondadori 1965:

Cŏlo-is, colŭicultum-ĕre, tr. 3a.

  1. coltivare, praticare
  2. curare, aver cura, adornare
  3. abitare, frequentare
  4. onorare, venerare, celebrare

Così in Cicerone (106 a.C. – 43 a.C.) abbiamo che “colĕre” si riferisce tanto ai campi, quanto alle amicizie, alle virtù e agli studi (agros colereamicos colerevirtutem colerestudia colere). Ed è proprio con Cicerone che questa parola viene usata nell’accezione con cui ancora oggi noi parliamo di cultura.

CONTINUA A LEGGERE SU “IL FASCINO DEGLI INTELLETTUALI”…

 

ifdi fascino banner

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, La Finestra Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati