SCUOLA, COVID E TRASPORTI:
OGGI UN VERTICE. IN AULA
FORSE TRA LE OTTO E LE 8:50

LECCO – Si sta delineando la situazione del trasporto scolastico nel lecchese: da una parte già attivo un tavolo unico assegnato al dirigente del ‘Badoni’ Angelo De Battista che ha raccolto le esigenze e messo a punto l’organizzazione per tutte le scuole lecchesi (informazioni poi trasferite alle società che devono realizzare il trasporto per gli studenti), dall’altra Linee Lecco ha già annunciato la distribuzione di 6.000 mascherine a favore degli alunni più piccoli – quelli della scuola dell’obbligo – che verranno consegnate gratuitamente questo pomeriggio.

Sempre nel pomeriggio è in programma un importante vertice nella sede dell’azienda dei trasporti, società in house del municipio di Lecco, con l’assessora comunale all’Istruzione Clara Fusi.

Si tratterà proprio di mettere a punto tutto il piano che riguarderà l’ormai vicino settembre, con l’imminente avvio del nuovo anno scolastico.

Durante la riunione si discuterà anche di possibili incontri e di lezioni” giornalistiche a favore dei ragazzi per una fruizione consapevole dell’informazione.

Intanto in tutta la provincia di Lecco la ventilata opzione di iniziare le lezioni alle sette del mattino è stata scartata, tutt’al più alcuni istituti hanno proposto di spostare di 50 minuti l’entrata a scuola. Studenti in aula quindi non alle sette del mattino, ma “sgranati” con la campanella che inizierebbe a squillare tra le otto e le 8:50.

N. A.

Pubblicato in: Cultura, Giovani, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati