TV: LA CALOLZIESE MISHEL
CACCIATA DAL COLLEGIO
DOPO UNA SOLA PUNTATA

ANAGNI (FR) – Dura poco, anzi pochissimo, l’avventura della calolziese Mishel Gashi al Collegio della Rai, programma televisivo in cui una ventina di adolescenti devono restare per un mese in un istituto degli anni passati, rispettandone regole e doveri. L’edizione di quest’anno vede protagonista la classe del 1992, di cui però la giovane Mishel non farà parte.

La 17enne lecchese di origini albanesi infatti è stata cacciata dalla struttura di Anagni, insieme al compagno Luca Lapolla, a causa dello scarso impegno e della propensione a “sgarrare“: Mishel non solo è finita nella lista nera del preside per aver nascosto un cellulare in camera invece che consegnarlo alla governante, ma non si è dimostrata neanche abbastanza preparata nella prova psicoattitudinale, nel test di logica e nell’interrogazione sulla regina Margherita.

Inamovibile il preside Paolo Bosisio che, nonostante la protesta dei collegiali, ha chiarito fin da subito l’intransigenza che professori e personale esigono dalla classe.

In lacrime al momento dei saluti, Mishel si autoaccusa di “non riuscire mai a portare a termine nulla di buono”. La giovane modella ha così dovuto abbandonare la TV dopo una sola comparsa, con grande tristezza dei suoi compagni di viaggio, in particolar modo dell’effervescente Bonard Dago, che già l’aveva “adocchiata”.

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Calolziocorte Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .