VERCURAGO: LA PROPOSTA
DELLA COMMISSIONE GIOVANI:
“INSIEME SI STUDIA MEGLIO”

VERCURAGO – I ragazzi non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere: è questo il motto che ha portato la Commissione Giovani del Comune di Vercurago a proporre un progetto di accompagnamento allo studio. La didattica a distanza – com’è chiaro a chi ne è stato coinvolto in questi mesi – è uno strumento dal grande potenziale. Non è tuttavia privo di pecche e alcuni studenti ne sono visibilmente affaticati.

La Commissione ha quindi deciso di attivare un gruppo di volontari: con un rapido passaparola, una ventina fra liceali, universitari e giovani lavoratori di Vercurago (e non solo!) si sono messi a disposizione. L’obiettivo? Condividere qualche ora a settimana con alcuni alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado del paese.

“Non si tratta di dare ripetizioni, né di proporre un doposcuola, ma di accompagnare i ragazzi nello studio”, dicono i volontari. La scuola può diventare una grande fatica, ma c’è qualcosa che può introdurre un cambiamento modesto ma significativo: “Se studio o faccio i compiti sempre da solo, potrei trovarmi in difficoltà. Se invece con me c’è qualcuno che si appassiona e che mi coinvolge, è tutta un’altra storia!”.

Gli studenti coinvolti sono 15, grazie al costante lavoro di rete con il corpo docenti delle due scuole e al sostegno delle famiglie. “Vogliamo fare un pezzo di strada insieme ai ragazzi che incontriamo – questo è l’obiettivo della Commissione, perché come sostiene un noto proverbio africano, per educare un ragazzo ci vuole un intero villaggio”.

Chi fosse interessato a proporsi come volontario può scrivere una mail: commissionegiovani.vercurago@gmail.com

Per seguire le attività della Commissione, cliccate qui!

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Vercurago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .