APPROVATO IL BILANCIO
DEL GRUPPO ACSM-AGAM.
DIVIDENDI DA 0,07 € PER AZIONE

MONZA – Riunita a Monza l’assemblea degli azionisti di Acsm-Agam Spa. Presenti 24 azionisti titolari di 186.421.944 azioni, rappresentative del 94,46% del capitale sociale.

APPROVAZIONE BILANCIO DI ESERCIZIO ACSM-AGAM S.P.A.
L’assemblea ha approvato il bilancio di Acsm-Agam per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018 e, contestualmente, ha esaminato il bilancio consolidato del gruppo e la dichiarazione consolidata di carattere non finanziario ai sensi del D.Lgs. 254/2016. I risultati 2018 includono il contributo derivante dall’aggregazione con efficacia dal 1° luglio 2018, mentre quelli riferiti al 2017 si riferiscono al precedente perimetro, il confronto pertanto risulta non omogeneo.

Il bilancio consolidato 2018 del gruppo Acsm Agam evidenzia i seguenti principali risultati:
• EBITDA ante partite non ricorrenti pari a 51,5 milioni di euro, in crescita rispetto al 2017 (39,3 milioni di Euro);
• EBITDA, dopo le partite non ricorrenti, pari a 48,0 ml. di Euro (38,5 ml. di euro nel 2017). Nel 2018 si sono registrate poste non ricorrenti di diversa natura, complessivamente negative e pari a circa 3,5 milioni di euro, riguardanti principalmente costi inerenti l’operazione di aggregazione e conguagli negativi vendita e distribuzione gas, parzialmente compensati da conguagli positivi su tariffe idriche area Varese relativi ad esercizi precedenti.
• EBIT pari a 13,8 milioni di euro, in flessione rispetto al 2017 (16,2 milioni di Euro), per effetto delle poste non ricorrenti e dei maggiori ammortamenti;
• Risultato Netto di gruppo pari a 10,7 ml. di euro, in lieve crescita rispetto al 2017 (10,0 ml. di euro che comprendeva plusvalenza su cessione della partecipazione in società slovena per 3,7 ml. di euro).

Al 31 dicembre 2018 l’indebitamento finanziario netto risulta pari a 72,8 milioni di euro in riduzione di 23,5 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2017, dei quali 17,3 milioni di euro riferiti alla liquidità delle società incorporate. In miglioramento sia il rapporto tra indebitamento finanziario netto e patrimonio netto (leverage) che al 31 dicembre 2018, risulta pari a 0,15 (0,51 il rapporto al 31 dicembre
2017), sia il rapporto tra indebitamento finanziario netto e EBITDA che al 31 dicembre 2018, risulta pari a 1,41 (2,46 il rapporto al 31 dicembre 2017).

Per effetto dei conferimenti effettuati nell’ambito della riorganizzazione prevista dall’operazione di aggregazione che ha lasciato alla Capogruppo principalmente solo attività corporate, i principali risultati 2018 di Acsm-Agam si presentano in decremento rispetto il 2017 e, come già detto per il Gruppo, risultano non comparabili.
• EBITDA, prima delle partite non ricorrenti pari a 3,8 milioni di euro (6,9 milioni di euro nel 2017).
• Risultato Netto pari a 5,5 milioni di euro (10,0 milioni di euro nel 2017 che beneficiava della plusvalenza connessa alla cessione della partecipazione nella società slovena).

Al 31 dicembre 2018 l’indebitamento finanziario netto della capogruppo risulta essere di 66,1 milioni di Euro in miglioramento di euro 10,8 milioni rispetto all’esercizio 2017.

DIVIDENDI
L’assemblea dei soci ha approvato la proposta del consiglio di amministrazione formulata il 28 marzo scorso e ha deliberato la distribuzione di un dividendo unitario lordo pari a euro 0,07 per azione (complessivi euro 13.814.065,58). Il dividendo verrà messo in pagamento in data 26 giugno 2019, secondo il calendario di Borsa:
• data stacco cedola: il 24 giugno 2019 (cedola numero 19);
• record date 25 giugno 2019.

NOMINA COLLEGIO SINDACALE
L’assemblea degli azionisti ha inoltre provveduto a nominare il nuovo collegio sindacale della società, che rimarrà in carica sino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2021 e precisamente:
• Lucia Milani (Presidente del Collegio Sindacale) – eletta dalla lista n. 1
• Roberta Ricco (Sindaco Effettivo) – eletta dalla lista n. 3
• Paolo Lanzara (Sindaco Effettivo) – eletto dalla lista n. 3
• Annalisa Donesana (Sindaco supplente) – eletta dalla lista n. 3
• Cristian Zanin (Sindaco Supplente) – eletto dalla lista n. 1.
Hanno votato a favore della lista n. 3 – presentata dai soci A2A Spa, Lario Reti Holding Spa, Comune di Monza, Comune di Como, Comune di Sondrio, titolari di 175.070.270 azioni rappresentanti il 88,71% del capitale sociale – gli azionisti portatori in proprio o per delega di n. 175.071.270 azioni pari al 88,71% del capitale sociale.
Hanno votato a favore della lista n. 1 – presentata dai soci Hermes Linder Fund SICAV PLC, Altinum Fund SICAV PLC, Praude Total Return Fund gestiti da Praude Asset Management Limited, titolari di 3.679.762 azioni rappresentanti il 1,86% del capitale sociale gli azionisti portatori, in proprio o per delega di n. 6.489.945 azioni pari al 3,28% del capitale sociale.
L’Assemblea ha altresì deliberato i relativi compensi.

RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE
L’assemblea ha espresso voto favorevole sulla prima sezione della relazione sulla remunerazione 2018.

RATIFICA PROPOSTA DI INTEGRAZIONE DEI CORRISPETTIVI PER L’ATTIVITÀ DI
REVISIONE LEGALE DEI CONTI
L’assemblea ha inoltre approvato la ratifica relativa alla proposta di integrazione dei corrispettivi per l’attività di revisione legale dei conti svolta dalla società KPMG Spa.

REVOCA E CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI REVISIONE LEGALE DEI CONTI
L’assemblea ha deliberato di revocare per giusta causa, ai sensi dell’art. 136, comma 3, del D.Lgs. 39/2010, per la parte residua, l’incarico di revisione legale originariamente conferito alla società di revisione KPMG Spa dall’assemblea degli azionisti della società del 26 aprile 2016, e su proposta motivata del collegio sindacale, di conferire l’incarico di revisione legale per il novennio 2019-2027 alla Società E&Y Spa.

Fonte: Acsm Agam

 

 

Pubblicato in: Economia Tags: , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .