GLI OROLOGI DI LUSSO SONO
UN INVESTIMENTO
SENZA TEMPO: ECCO PERCHÉ

Gli orologi di lusso non sono solo quell’oggetto prezioso e ricercato da esibire nelle occasioni più importanti. Oltre a uno status symbol, rappresentano una possibilità di investimento a tutti gli effetti. Il loro valore tende infatti ad aumentare, a volte anche in maniera notevole, con il passare del tempo.

Si sa però che la scelta dell’oggetto su cui investire non è per niente facile. A questo proposito può venire in aiuto una guida che passa in rassegna i più costosi marchi di orologi e analizza quali modelli abbiano i margini di guadagno più interessanti per un investimento senza tempo. Su quale modello è più vantaggioso puntare? Qual è l’investimento migliore? Scopriamolo insieme.

Quali sono gli orologi più costosi?

Se avete la possibilità di non badare a spese questa è la top 10 che fa per voi. Al primo posto della classifica troviamo il Patek Philippe Grandmaster Chime, che costa addirittura oltre 26 milioni di euro. Segue il Rolex Paul Newman Daytona, che ha un costo pari a più di 14 milioni di euro, mentre in terza posizione spazio al Patek Philippe Stainless Steel da più di 9 milioni di euro. A seguire ci imbattiamo in altro Patek Philippe, il Gobbi Milan Heures Universelles, il cui prezzo è pari a 7 milioni e 554 mila euro, poi altri due modelli sempre dello stesso marchio: una particolare versione del Patek Philippe Stainless Steel, che costa ben 6 milioni e 121 mila euro, ma anche del Patek Philippe Titanium, dal costo di 5 milioni e 352 mila euro.

Su quali modelli conviene investire?

L’articolo proposto da L’Insider ha passato in rassegna i modelli che hanno registrato variazioni di prezzo molto interessanti, tanto che si stima che nel 2030 il loro valore potrebbe ancora di più. Secondo le stime, l’investimento migliore è il Rolex Cosmograph Daytona, che ha fatto registrare un incremento pari al 251% rispetto al proprio valore originale e le previsioni da qui a dieci anni si preannunciano particolarmente ottimistiche. Stesso discorso anche per il modello Portugieser Chronograph del marchio IWC, che da un costo di 7456 euro nel 2017 si stima che nel 2030 raggiunga un prezzo pari a ben 9762 euro. Un altro orologio di lusso su cui conviene investire è il Navitimer 01 del marchio Breitling, che nel 2017 costava circa 7814 euro nel 2017 e che tra dieci anni dovrebbe arrivare quasi a raddoppiare il suo valore, con un prezzo pari a 12293 euro.

Quali marchi cercano gli utenti su Google?

Quando si decide di investire il proprio extra budget su un orologio di lusso è importante osservare anche le ricerche degli utenti. Negli ultimi cinque anni, stando ai dati rilevati da Google Trends, l’azienda svizzera Hublot, con il 52% delle ricerche da parte degli utenti, sta letteralmente dominando questa speciale classifica. Al secondo posto troviamo Rolex con il 22% e sul terzo gradino del podio c’è Tudor col 10%. Seguono Omega col 5% e IWC col 4%.

Gli uomini più ricchi al mondo quanto spendono per gli orologi?

Quale modello di orologio si mettono al polso gli uomini più ricchi al mondo? Bill Gates con un patrimonio pari a 94 miliardi di euro non presta particolare attenzione a questo aspetto. Vi stupirà forse sapere che indossa un modello Casio da 57 euro. Tutt’altro discorso per Jeff Bezos che invece ha speso più di 10 mila euro per il Dual Time del marchio Ulysse Nardin. Anche Jes Staley non ha badato a spese: il suo Luminor Marina del marchio Panerai ha un costo di oltre 3 mila e 800 euro.

Pubblicato in: Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .