IMPARARE UNA NUOVA LINGUA:
PERCHÉ NON LO SPAGNOLO?

La maggior parte di noi, a partire dai primi anni di scuola, si è sentita ripetere fino alla noia che imparare una nuova lingua è importantissimo per tutta una serie di motivi (studio, turismo, lavoro ecc.); un’affermazione sicuramente condivisibile, anche se, in realtà, se torniamo indietro di qualche decennio, per quanto i programmi scolastici prevedessero l’obbligatorietà dello studio di francese e inglese (soprattutto di quest’ultima lingua), l’importanza che, di fatto, la scuola dell’obbligo e quella superiore davano all’apprendimento di una seconda lingua era molto relativa (per non dire scarsa, a meno che, ovviamente, non si trattasse di licei linguistici o di istituti tecnici per il commercio con l’estero).

Non è affatto un caso che oggi l’Italia, tra i Paesi europei, si trovi purtroppo nelle parti basse delle classifiche relative alla conoscenza di una lingua straniera, un handicap che ha creato e che continua a creare diversi problemi in un mondo che è sempre più globalizzato. Per fortuna, per quanto lentamente, le cose stanno cambiando e anche nella scuola dell’obbligo e in quella superiore si dà decisamente molta più rilevanza di un tempo all’apprendimento di una o più lingue straniere. Meglio tardi che mai…

Imparare una lingua straniera: non esiste solo l’inglese

Per anni, il predominio dell’inglese come seconda lingua è stato praticamente incontrastato; questo è sicuramente comprensibile; non è un mistero che l’inglese sia considerata una sorta di “lingua universale”; in alcuni Paesi del mondo è praticamente la seconda lingua ufficiale; tuttavia, già da diverso tempo, altre lingue hanno acquistato una crescente importanza; se il francese ha perso ultimamente un po’ di appeal, sempre di più ci sono persone interessate a imparare lingue straniere, alcune anche difficili, come il tedesco, il russo, il cinese, il portoghese ecc.

Un cenno a parte va però fatto per lo spagnolo, una delle lingue che sempre di più, negli ultimi anni, sta catturando l’attenzione da parte di giovani e meno giovani. Facile comprenderne i motivi; uno di questi è che, se escludiamo il cinese mandarino e l’hindi, lo spagnolo è la seconda lingua più parlata al mondo (la prima è ovviamente l’inglese…); indagini recenti rivelano che nel 2022, sono quasi 550 milioni le persone che parlano la lingua del grande Cervantes.

Frequentare un corso di spagnolo, quindi, può essere una scelta davvero interessante sotto diversi punti di vista. Ad esempio, sta diventando, pian piano, una delle lingue più parlate negli Stati Uniti, e in alcuni stati degli USA, addirittura, è difficile vivere senza sapere lo spagnolo, come si capisce guardando molte serie TV americane.

Lingua spagnola: perché impararla?

Imparare la lingua spagnola può renderci più facile la vita sotto vari aspetti; essendo, come detto, una delle lingue più diffuse, conoscerla può renderci sicuramente più gratificante il viaggiare in molti Paesi (oltre che ovviamente in Spagna, lo spagnolo è la lingua ufficiale in altri 20 Paesi fra cui si ricordano principalmente Argentina, Cuba, Colombia, Ecuador, Messico, Paraguay, Perù, Uruguay, Venezuela ecc.), ma può risultarci altrettanto utile anche in ambito lavorativo e commerciale; peraltro sono sempre di più le aziende che richiedono che i loro collaboratori siano in grado di “maneggiare” in modo adeguato almeno due lingue straniere. Moltissime multinazionali spagnole, o del Sud America, stanno approdando in Italia, e preferiscono di gran lunga professionisti che padroneggiano lo spagnolo. Non si deve pensare che basti masticarlo e capirlo (in effetti è simile ad alcuni dialetti del Sud Italia, nella sonorità e nelle parole): va studiato e conosciuto adeguatamente, anche se, per ovvi motivi, è più semplice di lingue come il cinese o il tedesco, per la vicinanza con la nostra lingua, causata anche dalle dominazioni che hanno caratterizzato l’Italia nei secoli scorsi.

A questo punto, perché non iniziare? Basta cercare un buon (o una buona) docente di spagnolo e lanciarsi in questa esperienza. Sul web ci sono piattaforme dove è semplice scegliere l’insegnante di spagnolo migliore, leggendo le recensioni di chi è stato alunno o alunna prima di noi.

Che aspetti? perché oltre all’inevitabile inglese, non prendere in considerazione l’apprendimento della lingua spagnola, un idioma che peraltro ha un lessico molto simile a quello della nostra lingua?

Pubblicato in: Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti