LECCO: NUOVE AREE FITNESS
GRAZIE A UN BANDO REGIONALE

Ultimamente, il Comune di Lecco è riuscito a conquistarsi la vittoria di un bando regionale. Esso è stato promosso dalla regione Lombardia. Il “Bando sport outdoor 2021” ha l’obiettivo di costruire nuove aree dedicate al fitness. Il finanziamento di questo progetto è di circa €220.000. Dunque, questa importante cifra ha permesso alla città di Lecco di realizzare grandi cose. Il primo intervento eseguito dal Comune della città riguarda la realizzazione di due aree. Una è attualmente situata sul lungolago della città, mentre l’altra si trova a Maggianico. Più precisamente, la ciclopedonale sull’Adda.

La costruzione di queste due aree permetteranno lo svolgimento di diverse attività. Esse riguardano l’ambito ludico, sportivo e ricreativo. Pertanto, il Comune di Lecco ha deciso di fornire la giusta attrezzatura per ciascun’area. Infatti, in entrambe le aree, sarà possibile trovare: due circuiti a corpo libero, Wi-Fi e un QrCode. Quest’ultimo serve per fornire le giuste indicazioni per gli esercizi. La particolarità, però, risiede nel fatto che i macchinari sono idonee anche alle persone con disabilità. Infatti, saranno presenti due macchine per persone su carrozzina.

Al fine di facilitare lo spostamento delle persone diversamente abili, converrebbe introdurre un montascale. Infatti, il costo dei montascale 1 piano è anche piuttosto accessibile. Le novità non finiscono qui poiché le aree saranno affiancate da altri tipi di percorsi. Quest’ultimi sono prettamente urbani, utili per praticare skate e parkour. La promozione e la costruzione di aree ben attrezzate è piuttosto positiva. Così facendo, il Comune di Lecco ha voluto incrementare un punto d’incontro per i giovani. La loro assenza e la mancanza di strumenti per trascorrere il tempo è stato un punto da prendere in considerazione.

Tuttavia, gli spazi educanti sono rivolti anche a chi desidera praticare attività sportiva in qualsiasi momento della giornata. Le aree, in questione, saranno anche rivolte a bambini, adulti e anziani. In questo modo, si potranno formare delle occasioni di interazioni di varie generazioni.

Investire in luoghi educativi è di fondamentale importanza. A maggior ragione, dopo i mesi duri causati dalla pandemia. Dunque, l’Assessore all’Educazione e allo Sport del Comune di Lecco ritiene che sia una valida soluzione per creare altri tipi di esperienze. In un periodo in cui la socializzazione è diventata difficile, queste aree permetteranno di poter fare nuovamente ciò. Inoltre, la realizzazione di questi spazi ha lo scopo di perseguire una vita più “movimentata” e sana. In questo modo, si potrà ottenere un migliore benessere sia fisico sia psicologico.

Se da una parte la zona urbana verrà collocata nei quartieri più popolati, per le due aree sarà un po’ diverso. Infatti, questi due nuovi luoghi d’incontro verranno costruite in zone accessibili a chiunque. Pertanto, le zone non saranno riservate ad una specifica categoria di persone. Quindi, anche turisti, cittadini e persone con disabilità potranno accedervi. La vincita di questo bando regionale ha permesso al Comune di Lecco di apportare vantaggi. In termini di socializzazione ed inclusività, ogni individuo potrà sentirsi coinvolto. Dunque, si può dire che si è fatto un passo in avanti.

Pubblicato in: Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti