PIATTAFORME DI TRADING:
OGGI CONVIENE INVESTIRE
CON DIRECTA?

In Italia è in continuo aumento il numero di investitori che si avvicinano al mondo delle operazioni finanziarie digitali e che si interessano in particolare al trading online. Per iniziare a muoversi in questo ambito è sufficiente aprire un conto di investimento su una piattaforma digitale, effettuare un versamento per avere a disposizione la liquidità e scegliere gli assets con cui si vuole investire.

Prima di partire e di provare a mettere a frutto il proprio capitale è necessario però capire a quale piattaforma affidarsi. Nell’ultimo periodo sempre più persone scelgono di fare trading con Directa, una piattaforma che sta acquisendo sempre più quote di mercato nel nostro paese e che sta tenendo testa ai competitors, mettendosi in luce per le sue caratteristiche vantaggiose.

Caratteristiche principali di Directa

Nel fare la descrizione del broker online Directa bisogna partire dicendo che si tratta di una società italiana, che ha deciso di mettersi in competizione con altri broker digitali attivi da più tempo e con un’infrastruttura maggiormente sviluppata. Nonostante questo, nei suoi anni di attività la società è riuscita ad ottenere delle importanti quote di mercato, in particolare nel mercato italiano ma anche a livello internazionale.

La piattaforma mette a disposizione di tutti i suoi clienti una versione demo da utilizzare per testare le potenzialità del broker e le funzioni presenti sulla piattaforma stessa. A differenza di altre piattaforme di trading, nel caso di Directa la versione demo potrà essere utilizzata solo per due settimane, poi i clienti dovranno decidere di passare alla versione ufficiale con denaro reale per continuare a sfruttare le potenzialità di questo broker.

Questa piattaforma online è apprezzata dagli investitori che amano fare scalping, ovvero aprire e chiudere posizioni finanziarie in pochissimo tempo, di solito entro un massimo di pochi minuti. Spesso lo scalping viene confuso con il day trading, in realtà l’orizzonte temporale di questo è più lungo, infatti le posizioni finanziarie sono chiuse nell’arco della giornata e non in secondi o minuti. La presenza della flashboard rende più semplice la gestione delle posizioni a coloro che vogliono operare con più assets nel giro di breve tempo.

Il broker mette a disposizione dei grafici aggiornati in tempo reale per aiutare i clienti ad avere sotto controllo la situazione in ogni istante. Attraverso la lettura dei grafici diventa più semplice individuare le finestre di investimento e capire quand’è il momento di effettuare nuovi acquisti e quando il momento per chiudere le posizioni finanziarie aperte.

La presenza di vari assets in catalogo rende possibile la differenziazione del portafoglio. Ciò è vantaggioso per tutti gli investitori ed in particolare per chi ha intenzione di sfruttare le varie opportunità del mercato non limitandosi ad investire in un unico settore. L’investimento con assets multipli è reso ancora più semplice dalla possibilità di fare trading con CFD, sfruttando ciò i cosiddetti Contract For Difference.

La piattaforma mette a disposizione anche lo strumento conosciuto come stop loss. Si tratta di uno strumento utile per tenere sotto controllo le posizioni aperte e per limitare l’eventuale perdita di denaro: l’investitore stabilisce il livello massimo di perdita che è disposto a sostenere per una particolare posizione finanziaria ed all’eventuale raggiungimento di questo stesso livello la posizione viene chiusa in automatico. In questo modo si riesce ad avere una gestione migliore del capitale e soprattutto a tenere sotto controllo il rischio di investimento, evitando di esporsi in maniera eccessiva alle oscillazioni dei mercati.

Grazie allo strumento della leva finanziaria è possibile invece operare con un volume maggiore di denaro, partendo da un capitale iniziale anche ridotto. La leva finanziaria dà accesso a profitti potenzialmente più alti, ma al tempo stesso espone ad un rischio maggiore.

 

Pubblicato in: Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti