RINNOVIAMO AMBIENTI DOMESTICI
TINTEGGIANDO GLI INTERNI

imbiancare tinteggiare casa 1Trucchi, consigli, colore… Ma quali sono i costi della tinteggiatura interna? Un aiuto dalla guida realizzata da Instapro.

La primavera è da sempre il periodo più adeguato per dipingere le pareti di casa, così come gli infissi le porte ed i soffitti. La bella stagione porta con sé i colori accesi ed intensi della natura, che possono ispirare nella scelta delle nuances per dare un tocco di novità alla vostra casa.

Una ventata di colore per gli ambienti domestici
Si può scegliere di rinnovare gli ambienti domestici a partire dalla tinteggiatura. La tendenza è quella di abbandonare il bianco a favore di tinte più accese. I colori consentono di regalare una ventata di novità e aiutano anche a correggere eventuali problematiche di un ambiente, andando a coprire determinati volumi o rivalutarne altri. Insomma lavorando con la scelta dei colori si possono creare effetti ottici estremamente interessanti.

Rinnovando i colori della casa diventa essenziale giocare su abbinamenti d’effetto con i mobili ed i complementi d’arredo che danno volto all’abitazione.

I colori delle pareti si devono adattare perfettamente ai pavimenti, alle tinte delle tende, delle porte e degli infissi. Il trucco per ottenere un’ambiente armonioso è proprio quello di abbinare ogni dettaglio ed avere un’adeguata visione d’insieme.

I costi della tinteggiatura
Un elemento di primaria importanza nella scelta dell’esecuzione dei lavori è quello dei costi. Ma quali sono i parametri per stabilire di quali esborsi parliamo e di fatto quanto costa la tinteggiatura interna di una stanza? Una risposta adeguata è quella offerta da Instapro, il marketplace dedicato ai servizi in e per la casa.

La piattaforma online, di facile utilizzo nella ricerca di professionisti di settore, offre un’interessante guida ai prezzi sulla tinteggiatura interna.

Ad influenzare i costi sono la tipologia del lavoro e le caratteristiche della superficie
I costi di solito vengono stabiliti in base a due elementi fondamentali ovvero la tipologia di intervento e le caratteristiche della superficie che si andrà a dipingere. Per essere più chiari laddove i muri non presentano irregolarità e i soffitti non hanno un’ampia metratura il prezzo viene calcolato in base alla superficie. Il prezzo di massima si aggira su costi che vanno da un minimo di 3 euro ad un massimo di 10 a metro quadrato.

Se si tratta di un intervento di piccola entità, senza difficoltà, come ad esempio la tinteggiatura delle ante e dei mobili della cucina, oppure degli infissi interni e delle porte, la cifra viene stabilita in base ai tempi di esecuzione partendo da un minimo di 30 ad un massimo di 50 euro per ora di lavoro.

Il tipo di lavoro incide sui costi
Sui costi incide nettamente la tipologia di lavoro che si deve eseguire, ma anche il tipo di pittura che verrà utilizzato e il materiale su cui si dovrà intervenire.
Per avere un’idea più precisa vale la pena valutare questa semplice tabella:

Tipologia di lavoro Indicazione dei prezzi
30 m² Tinteggiatura Muri €90 – €300
60 m² Tinteggiatura Muri €180 – €600
10 m² Tinteggiatura Soffitto €30 – €100
30 m² Tinteggiatura Soffitto €90 – €270
Tinteggiatura porta incl. stipiti €6 – €20
Tinteggiatura per 1 infisso €4 – €15

 

Pubblicato in: Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .