TREZZI, “SILEA, ACEL & CO:
BASTA AGGRAVARE BOLLETTE
FACENDO UTILI A SEI ZERI”

Cara Lecconews,

Forse è decisamente l’ora che Acel energie, Silea e compagnia cantante, smettano di aggravare le bollette immotivatamente e fare utili a 6 zeri che, se serve, è bene ribadire, sono soldi pagati in più da noi cittadini e tasse sulle tasse.

Gli utili delle ex municipalizzate, Acel/Lrh/Ascm è stato di oltre 17 milioni nel Bilancio 2020 e sarà ancora più alto in questo appena terminato, Silea ne fa oltre 1 milione e mezzo e, cosa non secondaria, ha oltre 20 milioni di euro di liquidità, che vuol dire innanzitutto che è da una vita che paghiamo più di quanto necessario, consumiamo.

Visti i tempi e i prezzi, anche se o ancor peggio è da tempo che sentiamo “stangata di capodanno sulle bollette” “Aumenti fino al 30% su luce e gas” “Rincari da ottobre” più volte e ben prima di questa guerra, è forse definitivamente ora che Amministratori, Politici, Comuni ridistribuiscano, restituiscano il maltolto a cittadini e imprese.

Paolo Trezzi

Pubblicato in: Economia, lavoro, Lettere a LeccoNews, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati