PSICOLOGIA DELL’EMERGENZA,
DUE SERATE DEDICATE
AGLI OPERATORI DEL CNSAS

PESCATE – Quanto è importante l’aspetto psicologico nella complessità di un intervento? Sapere come gestire la comunicazione con le persone coinvolte e i loro familiari, qual è l’atteggiamento corretto da tenere durante l’emergenza e quali sono gli effetti conseguenti un’esperienza come quella che riguarda le operazioni di soccorso sono tutti temi che fanno parte della formazione dei tecnici del Cnsas.

La XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino ha organizzato due serate dal titolo “Psicologia dell’emergenza: risvolti psicologici nelle operazioni di soccorso“, in programma a Lecco il 19 novembre e il 10 dicembre. I relatori saranno Stefania Sacchezin, Caterina Paturzo, Emilia Di Martino e Martina Manzoni, dell’associazione per l’Emdr in Italia. L’Emdr è un metodo clinico psicoterapico, che si sta diffondendo anche in Italia; facilita il trattamento di psicopatologie e problemi legati a eventi traumatici e a esperienze emotivamente stressanti.

Martedì 19 novembre si parlerà di comunicazione della “bad news” e comunicazione con parenti e vittime; martedì 10 dicembre invece la serata riguarderà i rischi correlati alla traumatizzazione vicaria, strumenti di intervento e prevenzione. Gli incontri si terranno a partire dalle 20:45 nella sala riunioni Sasl di Pescate. Sono invitati a partecipare tutti i soccorritori del Cnsas e gli addetti ai lavori.

 

 

Pubblicato in: Eventi, Montagna Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati