PROCESSO A UNA 43ENNE:
CONTO CORRENTE “SVUOTATO”
ALLA VICINA DI CASA

OLGINATE – S.L., 43enne di Olginate con un precedente per furto è ora sotto processo al tribunale di Lecco con l’accusa di avere “svuotato” due anni fa il conto corrente bancario di una vicina di casa, residente come lei nel paese dell’hinterland lecchese.

A settembre la donna è stata condannata in primo grado a sette mesi di carcere per un episodio avvenuto a Garlate, dove lavorava come colf.

Il processo avanti il giudice monocratico Gianluca Piantadosi è iniziato in questi giorni con al centro il presunto reato di indebito utilizzo di carte di credito o di pagamento.

RedGiu

Pubblicato in: Cronaca, Garlate, Hinterland, Olginate

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 112021 .