LESIONI E RESISTENZA: MESSO
“ALLA PROVA” VALSECCHI JR,
FIGLIO DEL KILLER DI DE FAZIO

LECCO – Verrà “messo alla prova” – dunque sosterrà un periodo nel quale dovrà effettuare lavori di pubblica utilità – Michelino Valsecchi 26 anni di Calolzio, figlio di Stefano Valsecchi (nella foto a destra), il 54enne autore dell’omicidio di Salvatore De Fazio.

Il giovane, attualmente in carcere, era oggi a processo con l’accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale per fatti avvenuti a Calolzio nel 2018; noto alle cronache, Michele Valsecchi pare essere all’origine dei drammatici fatti del 13 settembre dello scorso anno a Olginate, essendo stato protagonista di una violenta rissa con il figlio di De Fazio, successivamente ucciso con tre colpi di pistola dal padre Stefano.

La decisione di oggi è stata presa dal giudice monocratico del tribunale di Lecco Giulia Barazzetta . Nei prossimi giorni con l’avvocato del calolziese verranno definite le modalità della “messa alla prova”.

RedGiu

 

LEGGI ANCHE:

OLGINATE: MORTO IL 47ENNE COINVOLTO NELLA SPARATORIA

OLGINATE/OMICIDIO DE FAZIO, RITO ABBREVIATO A VALSECCHI CHE AVRÀ LO SCONTO DI PENA

Pubblicato in: Calolziocorte, Olginate, Cronaca, Hinterland, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .