‘NDRANGHETA: DROGA
E SICUREZZA DEI LOCALI.
ARRESTI NEL LECCHESE

SEREGNO – Arresti dalla Calabria alla Brianza, blitz all’alba in tutta Italia per smantellare la locale di Seregno legata alla famiglia Cristello di Vibo Valentia.

Coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Milano, i carabinieri hanno fermato 21 italiani e un serbo nelle provincie di Monza e Brianza, Como, Lecco, Reggio Emilia Macerata e Reggio Calabria.
Complessivamente, 16 dei sospettati sono ai domiciliari, due con l’obbligo di firma e per quattro la Procura ha imposto il carcere.

Impegnati professionalmente nei servizi di sicurezza e in procinto di espandersi in altri paesi europei, i reati loro contestati sono associazione di stampo mafioso, estorsione e acquisizione indebita di esercizi pubblici, ma anche di porto abusivo di armi e traffico di sostanze stupefacenti.

Nelle prossime ore gli sviluppi dell’operazione

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati