OLGINATE: PESTATO IN AUTO
PER UN “NO” A UN PASSAGGIO.
IL RACCONTO DELLA MADRE

OLGINATE – Trauma cranio-facciale, setto nasale rotto e tumefazioni gravi ad occhio e zigomo: sarebbero questi gli esiti del pestaggio a un 25enne di Olginate, reo di aver rifiutato di dare un passaggio a uno sconosciuto che era entrato sul sedile posteriore della sua auto appena parcheggiata vicino a casa.

A raccontare i fatti è la madre del giovane, che spiega come l’uomo, salito sulla macchina ferma, avrebbe chiesto di essere portato ad Airuno. Dopo il no del guidatore, sarebbe iniziato il pestaggio, terminato solo con la fuga del 25enne. Scappando dall’aggressore alle sue spalle, il giovane sarebbe poi riuscito a contattare la madre, che lo avrebbe portato in pronto soccorso per le lesioni. Dal referto 10 giorni di prognosi.

“Ma dico, possono succedere queste cose? Può una madre ricevere una telefonata: mamma aiutami mi stanno picchiando? Ma dove siamo arrivati!” commenta la donna sui social dopo aver annunciato di aver sporto denuncia per l’accaduto.

RedCro

 

Pubblicato in: Cronaca, Olginate Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati